Il Tuo Erasmus Con ESN – IX Edizione

La traccia

(ITA)

Il 2021 è stato definito da molti come l’anno della ripartenza, della rinascita, della resilienza, rappresenta, senza dubbio, un grande spartiacque nel corso del quale siamo tutti chiamati a rimetterci in gioco, in discussione, a focalizzare e centrare i nostri obiettivi e riprendere con nuovo impegno il nostro personale viaggio.
Emblema di ciò, è senza alcun dubbio il lancio della Conferenza sul Futuro dell’Europa, un’iniziativa annunciata per il biennio 2020-2022 in occasione dei 70 anni dalla Dichiarazione di Schuman, avvenuta il 9 giugno 1950, che ha dato inizio al processo di costruzione delle varie istituzioni sovranazionali e che, successivamente, si sono trasformate in quella che oggi è l’Unione Europea.
La Conferenza sul Futuro dell’Europa sarà, infatti, una grande occasione di dibattito e discussione, attraverso cui tutti i cittadini europei sono invitati a condividere le proprie idee e a dare il proprio contributo alla costruzione del futuro della nostra Unione.

Come avverrà questo processo di consultazione?

Attraverso una moltitudine di iniziative organizzate in tutta l'UE e l’utilizzo di una piattaforma digitale interattiva e multilingua, dove tutti i cittadini europei avranno la possibilità di far sentire la loro voce. Tra tutte le categorie di cittadini coinvolti, proprio i giovani sono particolarmente incoraggiati a partecipare e a condividere le loro idee. "Le persone devono essere al centro di tutte le nostre politiche. Il mio auspicio è pertanto che tutti i cittadini europei contribuiscano attivamente alla Conferenza sul Futuro dell'Europa e svolgano un ruolo di primo piano nel definire le priorità dell'Unione Europea. Solo insieme possiamo costruire l'Unione di domani." Con queste parole, la Presidente della Commissione Europea, Ursula von der Leyen ha riassunto lo spirito di questa iniziativa.

La Conferenza sul Futuro dell’Europa è un evento inedito: mai, nella storia recente, si era dato vita ad è un esercizio democratico di così grande portata e con una base popolare così eterogenea, andando a creare un nuovo spazio pubblico per un dibattito aperto, inclusivo e trasparente con i cittadini, su una serie di priorità e sfide importanti per il futuro dell’Unione Europea, dei suoi stati membri e di tutti i soggetti coinvolti.

Come cittadini e come membri della Generazione Erasmus siamo quindi chiamati a dare il nostro contributo attivo a questo processo di cambiamento! Per questo ti proponiamo di metterti in gioco ed immaginare il Futuro dell’Europa:
  1. Immagina di trovarti nel 2071, una nuova Conferenza sul Futuro dell’Europa sta per cominciare, esattamente a 50 anni di distanza da quella attuale.
  2. Immagina di essere stato uno dei protagonisti di un avvenimento storico che ha cambiato in modo significativo lo sviluppo dell’Unione Europea e di aver avuto un ruolo di primo piano in questo processo di cambiamento avvenuto dall’anno 2021 all’anno 2071.
  3. Scegli una o più tra le priorità della Conferenza sul Futuro dell’Europa (riportate di seguito o sul sito futureu.europa.eu):


  4. Racconta alle generazioni future (tramite un colloquio, un discorso, una lettera, etc.) qual è stato il tuo contributo, quali azioni hai intrapreso e qual è stato l’impatto del tuo operato. Ma soprattutto racconta quale sarà il volto dell’Unione Europea a 50 anni da oggi.
Armati di creatività e di fantasia ma anche di concretezza e racconta in che modo hai cambiato la Tua Europa!

Per maggiori informazioni sulla Conferenza sul Futuro dell’Europa visita il sito futureu.europa.eu

----



(ENG)

Many people have defined 2021 as the year of restart, rebirth, and resilience. This year represents a great watershed during which we are called to question ourselves, to get back into the game, to focus, to achieve our goals, and to resume our personal journey with new commitments.
The launch of the Conference on the Future of Europe is one of the main symbols of this uprising. It is, infact, an initiative announced for the years 2020-2022 on the 70th anniversary of the Schuman Declaration, that took place on 9th June 1950 and had the purpose to initiate the process of construction of the supranational institutions that are now the foundations upon which the European Union stands. The Conference on the Future of Europe will be a great opportunity for debate and discussion for all the European citizens that are invited to share their ideas and send their contributions on the future of our Union.

How will this consultation process take place?
Many initiatives will be organized throughout the EU countries and the process will be facilitated by an interactive and multilingual digital platform, where all the European citizens will have the opportunity to make their voice heard. Among the citizens involved, young people are particularly encouraged to participate and share their ideas. "People must be at the centre of all our policies. Therefore, I hope that all European citizens will actively contribute to the Conference on the Future of Europe and play a leading role in shaping the priorities of the European Union. Only together can we build the Union of tomorrow." With these words, the President of the European Commission, Ursula von der Leyen summed up the spirit of this initiative.

The Conference on the Future of Europe is a turning-point event: never in recent history has been held a democratic exercise of such great scope and an heterogeneous popular base. This event will create a public space for an open, inclusive and transparent debate with citizens on a series of important priorities and challenges for the future of the European Union, its member states and all stakeholders

As citizens, and as members of the Erasmus Generation, we are called to give our contribution to this process!
For this reason, we invite you to get involved and to imagine the Future of Europe:
  1. Imagine that you are in 2071, a new Conference on the Future of Europe is about to start, exactly 50 years after the current one.
  2. Imagine that you were one of the protagonists of a historic event that significantly changed the development of the European Union and that you played a leading role in this process of innovation from the year 2021 to the year 2071.
  3. Choose one or more of priorities of the Future of Europe Conference (below or at futureu.europa.eu):


  4. Tell the future generations (by means of an interview, or a speech, or a letter, etc.) what was your contribution, which were the actions that you took, and which was the impact of your work. Most importantly, tell them how the European Union will look like in 50 years from now.
Arm yourself with creativity and imagination but also with concreteness and tell how you have changed your Europe!

For more information about the Conference on the Future of Europe visit the website futureu.europa.eu


Download PDF

Qua il form per l’iscrizione al contest!


Completato l’elaborato, vi basterà allegarlo inserendo anche i vostri dati ed al resto provvederemo noi!